La consulenza aziendale riguarda analisi e operazioni non rientranti nella gestione ordinaria che possono essere richieste a seguito di specifiche necessità dell’imprenditore o suggerite su iniziativa del professionista.

L’analisi dell’azienda è rivolta a valutarne le potenzialità interne, intese a massimizzare i risultati aziendali, o quelle esterne, con lo scopo di cederla o modificarne l’assetto sociale e/o giuridico. In questo caso lo studio è titolato a redigere perizie asseverate estimative del patrimonio aziendale, a pianificare operazioni straordinarie quali liquidazioni, conferimenti, trasformazioni, acquisizioni, scissioni e a svolgere tutte quelle attività utili alla migliore gestione aziendale.

La consulenza societaria consiste nell’indirizzare il cliente verso l’assetto organizzativo più conforme alle proprie esigenze, individuando la tipologia societaria e la forma giuridica più idonea, cui consegue la stipula di atti sociali e/o statuti che abbiano ad oggetto costituzioni, cessioni d’azienda e suoi rami, cessioni di quote, acquisto o vendita di partecipazioni sociali, liquidazioni societarie.

Lo studio si occupa, inoltre, della redazione di contratti collaterali ma sinergici all’attività di impresa quali, ad esempio, i contratti di locazione, di prestazione d’opera e servizi, i contratti di affitto di ramo d’azienda, i contratti di associazione in partecipazione ed altri ancora.